Il miele degli dei

Recentemente, ho passato un periodo un pò stressante, che mi ha portato ad una forte gastrite. Solitamente prendo poche medicine e solo quando strettamente necessario, preferisco prevenire e cercare dei rimedi naturali.

Molti farmaci, tra l’altro, hanno una componente fitoterapica, ossia contengono il principio attivo della pianta stessa. E poi come si curavano gli Indiani d’America, I Maya o gli aborigeni australiani? A me queste cose hanno sempre affascinato. Spesso dobbiamo documentarci per accedere ad alcune informazioni ed alcune conoscenze spesso sono per pochi eletti.

Tornando al mio problema di stomaco sono andato a spulciare un pò e mi sono imbattuto nel miele di Manuka.

E’ un tipo di miele che deriva dalla Nuova Zelanda e dall’Australia. Prodotto dalle api che raccolgono il nettare dai fiori della pianta di Manuka (Leptospermum Scoparium). È noto per le sue proprietà uniche e potenzialmente benefiche per la salute. La popolazione dei Maori lo utilizza da molti anni .

La caratteristica che contraddistingue il miele di Manuka è la presenza di un composto chiamato metilgliossale (MGO), che è attribuito alle proprietà antibatteriche e antiossidanti del miele, ma la qualità ed efficacia può variare in base al contenuto di MGO presente nel miele e dal processo produttivo .

Io ho comprato quello con MGO 550 + della Tranzalpine

greenweez.it/p/miele-di-manuka-mg-550-500-gr?id=93309/6347

Ho cominciato a prenderne un cucchiaino due volte al giorno, uno mezz’ora prima di colazione e l’altro mezz’ora prima di cena.

Benchè non ci siano ancora dei riscontri scientifici, nel dimostrarne l’efficacia, personalmente l’ho trovato una mano santa per la mia gastrite , dopo circa cinque giorni i miei problemi di stomaco erano spariti.

In effetti le proprietà di questo miele sono molteplici :

  1. Attività antibatterica: Il miele di Manuka è noto per le sue proprietà antibatteriche grazie all’alto contenuto di MGO. Questo composto è stato associato alla capacità del miele di combattere batteri dannosi, inclusi quelli resistenti agli antibiotici. Di conseguenza, il miele di Manuka è spesso utilizzato per trattare piccole ferite e lesioni cutanee.
  2. Grado di attività: Il livello di attività antibatterica del miele di Manuka è spesso misurato in termini di “Indice di Attività di Manuka” (MAI) o “Contenuto di Metilgliossale” (MGO). Questi valori indicano la concentrazione di MGO nel miele e possono variare da un prodotto all’altro. Più alto è il valore, maggiore è l’attività antibatterica del miele.
  3. Benefici per la salute: Oltre alla sua attività antibatterica, il miele di Manuka è stato associato a una serie di potenziali benefici per la salute. Questi includono il sollievo dal mal di gola, il miglioramento della digestione, il supporto del sistema immunitario e le proprietà antinfiammatorie.
  4. Uso medicinale: A causa delle sue proprietà uniche, il miele di Manuka è utilizzato in alcune terapie alternative e medicina tradizionale per una varietà di problemi di salute. Tuttavia, è importante notare che le prove scientifiche su alcuni di questi benefici possono essere limitate e che il miele di Manuka non dovrebbe sostituire i trattamenti medici convenzionali.
  5. Autenticità: A causa dell’alto valore del miele di Manuka, ci sono stati casi di contraffazione sul mercato. Per garantire l’autenticità del prodotto, è consigliabile cercare il marchio UMF (Unique Manuka Factor) o MGO sulla confezione. Questi marchi certificano il contenuto genuino di MGO nel miele.

Ricorda sempre di consultare un professionista della salute o un medico prima di utilizzare il miele di Manuka o qualsiasi altro prodotto per scopi terapeutici.

Riccardo Di Salvo
Riccardo Di Salvo
Sono Riccardo Di Salvo. Nella vita mi occupo di consulenza finanziaria. Appassionato di scrittura e di musica. Suono la chitarra e canto. Mi piace viaggiare (con pochi imprevisti) e pratico Aikido. Senso pratico pari a zero, procrastinatore nato. Sono padre, figlio ma non spirito santo.

Vuoi ricevere un nuovo post ogni Martedì mattina?

Condividi questo articolo:

Contribuisci alla discussione:

– scopri di più –

Altri articoli

Riflessioni
Riccardo Di Salvo

Combattiamo la violenza con l’educazione

Al popolo è sempre piaciuto, l’odore del sangue, la tragedia, la cattiva notizia. È qualcosa di atavico, che ci portiamo avanti da secoli. Altrimenti non sarebbero mai esistite né lotte tra gladiatori, né corride, né tanto meno guerre di ogni genere. Si dedicano interi rotocalchi

Leggi Ora »
Riflessioni
Riccardo Di Salvo

Le Radici della Longevità: Okinawa, Sardegna e le loro tradizioni

La longevità in Sardegna e ad Okinawa, un’isola situata nel Giappone meridionale, è stata oggetto di notevole interesse da parte dei ricercatori per molti anni. Entrambi questi luoghi hanno acquisito fama per avere una proporzione insolitamente elevata di centenari e una popolazione in generale molto

Leggi Ora »
Riflessioni
Riccardo Di Salvo

Una colazione pagata!

Oggi mi sono alzato presto. Ho fatto un pò di ginnastica, una doccia e sono andato in ufficio con un pò di anticipo. Solitamente faccio colazione a casa , ma questa volta ho deciso di fermarmi in un bar in cui non ero mai stato,

Leggi Ora »
Riflessioni
Riccardo Di Salvo

Paura

La paura è come un cane fedele, ci sta sempre vicino. Sono i fari dell’auto che immobilizzano la volpe. La paura è non scegliere, non esporsi, non muovere un dito per cambiare le cose. Perché anche se a volte le cose non si possono cambiare

Leggi Ora »
VITE
Riccardo Di Salvo

La storia di Virginia

La storia di Virginia, somiglia, se non la si conosce, a quella di tanti altri giovani che hanno lasciato l’Italia in cerca di un futuro migliore. E lei ci è riuscita alla grande, passando dalla gavetta alla dirigenza di diversi punti vendita di una famosa

Leggi Ora »
Riflessioni
Riccardo Di Salvo

Il coraggio di essere felici

Voglio iniziare questo articolo partendo proprio dal titolo: “Il coraggio di essere felici“. Se penso a queste due parole, immagino una montagna. Guardandola dal basso, ci sembrerà difficile da scalare, ma mano mano che andiamo avanti, il percorso per arrivare in cima, diventerà alla nostra

Leggi Ora »